donnaIl nostro augurio per questa giornata dedicata alla donna, è che essa sia uno spunto di riflessione per affermare il valore della figura femminile nel nostro tempo.

Che sia un modo per evidenziare quanto la donna, ancora oggi, abbia necessità di sentire attraverso la sua pelle, la sua anima e gridare a gran voce, la parola libertà.

Libertà di essere ciò che si vuole, a prescindere dal giudizio, a prescindere dai ruoli istituiti dalla società, a prescindere dall'età, dall'aspetto, dal ceto sociale.

+Libertà, la parola che purtroppo non tutte le donne moderne conoscono. Questa è la più grande rivoluzione che si possa fare, per rendere veramente la nostra società avanzata, democratica, libera: dare alle donne il rispetto che meritano, dare alle donne, il valore che meritano, riconoscerle come madri, sorelle, amiche, mogli, donne in carriera, casalinghe, filosofe, avventuriere, curatrici delle miserie dell'umanità, asciugatrici di lacrime, sollevatrici dei più pesanti fardelli, dispensatrici di sorrisi, custodi della creazione...donne.

Sarà davvero la festa della donna quando non si sentiranno più le terribili notizie dei femminicidi, delle violenze domestiche, fisiche, e psicologiche.

Non potrà essere la festa della donna, finché ci saranno uomini che si arrogano il diritto di possesso sulle loro mogli, sulle loro figlie, dimenticando che la base dell'amore vero è lasciare che la persona amata, sia felice. L'impegno della Asl Roma 5 verso le donne è quello di sempre: offrire servizi dedicati per migliorare la salute, ottimizzare la prevenzione, proteggersi dalla violenza.

Un impegno di sostegno alle donne che rimarrà nel tempo, e che intende perfezionarsi e incrementarsi di iniziative e ulteriori collaborazioni.

Nell'augurare ad ogni donna, serenità e salute per ogni giorno dell'anno, è doveroso ricordare una cosa: il rispetto per la donna equivale al rispetto per la vita.

 

Giuseppe Quintavalle

Luciano Cifaldi

Francesco Malatesta


Questo sito utilizza cookies