letto chirurgicoTivoli, 21 aprile 2018 – Letto chirurgico nuovo di zecca per l’ospedale Angelucci di Subiaco. L’acquisto, la consegna ed il montaggio sono avvenuti in tempi record dopo il sopralluogo effettuato a marzo dal Commissario Straordinario, Giuseppe Quintavalle. In quell’occasione era emersa la necessità di rinnovare la dotazione della sala con un nuovo letto e si è proceduto rapidamente in tal senso.
 
L’intervento si inserisce in un contesto che vede l’Azienda impegnata nel rilancio delle attività chirurgiche a Subiaco e in più in generale di tutto l’ospedale sublacense. E' stata, infatti, anche aperta a fine marzo la seconda Sezione di Radiologia e l’installazione di nuova apparecchiatura radiologica con stratigrafo che consente l’effettuazione degli esami sia da supini che in stazione eretta, dotata di barella radiotrasparente che consente di evitare movimenti dannosi al paziente politraumatizzato.
Ma le attività in essere e in itinere non si fermano qui: il progetto esecutivo per la realizzazione dell’eliporto e dell’adeguamento del Pronto Soccorso sono stati consegnati in Regione e attualmente sono in fase di valutazione da parte del Nucleo di Valutazione della Regione Lazio. 
Circa il miglioramento dei livelli di sicurezza per gli utenti e gli operatori che vivono e utilizzano la struttura ospedaliera di Subiaco, la Asl Roma 5 sta attualmente procedendo a urgenti lavori di compartimentazione antincendio, al completo rifacimento della centrale idrica antincendio ed infine al completamento degli impianti di rivelazione dei fumi e allarme incendio, lavoro quest'ultimo finanziato in aprile dalla Regione Lazio. A questi si aggiungano anche le lavorazioni tecniche già effettuate propedeutiche agli interventi di adeguamento antisismico.

Questo sito utilizza cookies