Non ci sono articoli in questa categoria. Se si visualizzano le sottocategorie, dovrebbero contenere degli articoli.

 

img

Sulla scorta di recenti episodi relativi a morti improvvise di personaggi noti avvenute presso strutture alberghiere, ma anche sulla scorta di numerosi altri episodi occorsi a persone non note e di cui non si è avuta risonanza mediatica, si fa sempre piu' pressante la necessità che tutte le strutture alberghiere siano dotate di un defibrillatore semiautomatico e di dipendenti formati al suo uso e all'esecuzione di manovre rianimatorie, onde evitare che non sia prestato un soccorso immediato a persone in arresto cardiaco (obbligo di legge ma anche etico).

Anche il Parlamento con il decreto del 18/03/2011 “Determinazione dei criteri e delle modalita' di diffusione dei defibrillatori automatici esterni di cui all'art. 2 comma 46 della legge n. 191/2009” (Gazzetta Ufficiale serie gen. n.129 del 06/06/2011), ha stabilito che tra le varie strutture (dove vi sia presenza di elevati flussi di persone) anche gli alberghi siano dotati di un defibrillatore e di personale formato. 

Inoltre, il possesso di tali requisiti aggiungerebbe pubblicità positiva alle strutture che ne siano dotate.

 

Defibrillatore

Questo sito utilizza cookies