La Direzione Strategica della ASL ROMA 5 comunica che dal 1° aprile u.s. il Presidio di Palestrina è stato convertito in COVID Hospital ed ospita esclusivamente pazienti affetti da Coronavirus, che necessitano di assistenza a bassa/media complessità.

I pazienti COVID-19 accedono alla Struttura, esclusivamente con i mezzi ARES 118.

Pertanto la cittadinanza non dovrà accedere direttamente alla Struttura e l’emergenza è assicurata dalla postazione dell’ARES 118 attraverso il Numero Unico dell’Emergenza 112.

Conseguentemente risultano sospese le ordinarie attività dei Reparti ospedalieri, in particolare il Servizio Dialisi è assicurato dagli Ospedali di Colleferro e di Tivoli; le prestazioni di Ostetricia/Ginecologia sono assicurate dall’Ospedale di Tivoli, le emergenze Cardiologiche sono assicurate dall’Ospedale di Tivoli, le Ortopediche dall’Ospedale di Colleferro.

Rimane comunque attivo un Punto di Primo Soccorso per i pazienti NO COVID presso la Struttura tensostatica della Protezione Civile, antistante l’ingresso dell’Ospedale accessibile da Via Pedemontana snc.

Detto Punto di Primo Soccorso, gestito da personale della Croce Rossa Italiana, assicura l’accettazione e la stabilizzazione dei pazienti. L’eventuale successivo trasferimento dei pazienti critici presso altri Presidi della Rete, è assicurato con apposito Centro Mobile di Rianimazione.

All’interno del COVID Hospital di Palestrina, che rimane dedicato ai soli pazienti COVID, trasferiti in ambulanza in biocontenimento, si accede esclusivamente dall’ingresso di Viale Pio XII, 42; pertanto questo accesso è inibito all’utenza.

All’interno del COVID Hospital di Palestrina sono assicurate ai pazienti COVID tutte le prestazioni incluse le prestazioni Chirurgiche, Ortopediche, il Servizio di Dialisi, le prestazioni Ostetrico/Ginecologiche ecc.

 

4 aprile 2020

-

Questo sito utilizza cookies