protocolloFirmato ieri mattina da Regione Lazio, Asl Roma5, Procura di Tivoli il protocollo di Intesa “Per la realizzazione di Un’azione integrata per l’incremento della protezione delle vittime di reato, in condizione di particolare vulnerabilità e di violenza di genere”.

Il protocollo sottoscritto ha come finalità “lo sviluppo ulteriore della collaborazione tra la Procura della Repubblica di Tivoli e l’ASL Roma 5, già in atto nel territorio, tramite il protocollo d’intesa “Vittime vulnerabili” del 2016, nel quadro dell’intesa generale approvata nel 2018 tra la Regione Lazio e l'Ordine degli Psicologi del Lazio e la Procura Generale presso la Corte d'Appello di Roma.

Una rinnovata e rafforzata sinergia per:

  • incrementare l’attività dello Spazio Ascolto e Accoglienza Vittime Vulnerabili istituito presso la Procura della Repubblica;
  • avviare uno specifico progetto, con il coinvolgimento dell’Ordine degli psicologi del Lazio e dei Centri Antiviolenza presenti sul territorio;
  • fornire il supporto di competenza ai Magistrati del Gruppo di Lavoro della Procura di Tivoli che si occupano del contrasto alla violenza di genere e alla sezione di polizia giudiziaria istituita presso la Procura;
  • curare i rapporti col progetto Codice Rosa avviato dalla ASL Roma 5;
  • implementare e sistematizzare la raccolta dati (scheda di rilevazione regionale);
  • incrementare la formazione degli operatori del settore in una prospettiva di tutela della vittima del reato...

 

Spazio Ascolto e Accoglienza Vittime: https://bit.ly/3xMxQN6

-

Questo sito utilizza cookies