Ospedale di Palestrina
Si comunica all’Utenza che il Presidio di Palestrina, pur mantenendo un importante ruolo nella gestione dei pazienti positivi al SARS-CoV-2, anche affetti in concomitanza da patologie acute meritevoli di assistenza ospedaliera, con:
  • 25 posti letto di area medica e chirurgica COVID;
  • 4 posti letto di medicina d’urgenza COVID;
  • 6 posti letto di terapia subintensiva COVID realizzati con fondi ex DL 34/2020,
ha riacquisito in data 1 luglio, nell’ambito della progressiva riconversione e grazie alla individuazione di percorsi separati e sicuri per tutta l’Utenza, la propria naturale funzione di ospedale “generalista”, anche con la piena riattivazione del Pronto Soccorso generale.
Relativamente all’assistenza per acuti, risultano al momento attivi e pienamente funzionanti, per l’assistenza di Pazienti “no-COVID”:
  • 15 posti letto di Medicina Interna;
  • 13 posti letto di Chirurgia Generale;
  • 9 posti letto di Ortopedia;
  • 2 posti letto DH di Gastroenterologia.
Sono altresì attivi i servizi di dialisi ambulatoriale, radiologia e cardiologia, endoscopia dell’apparato digerente per utenti prenotati ReCUP e screening CCR II livello, mammografia per screening K mammella II livello.
In ordine alle attività ambulatoriali aperte al pubblico sono attivi:
 
  1. Il centro prelievi, dal lunedì al sabato dalle ore 7:30 alle ore 10:30;
  2. L’ambulatorio di diabetologia, il venerdì dalle ore 8:00 alle ore 15:00;
  3. L’ambulatorio di chirurgia, il giovedì dalle ore 14:30 alle ore 18:00;
  4. L’ambulatorio TAO/NAO, il martedì e il giovedì dalle ore 8:00 alle ore 13:00;
  5. Il servizio di consegna referti HIV, il lunedì e il venerdì, dalle ore 11:00 alle ore 12:00.
La piena riattivazione dell’offerta ambulatoriale è prevista per la seconda metà del mese settembre, periodo di prevista consegna dei cantieri attualmente presenti nelle diverse aree dell’Ospedale, per la ristrutturazione e riqualificazione degli spazi.
-

Questo sito utilizza cookies