amatriceIl Ministero della salute, d’intesa con il Dipartimento della Protezione civile, con il supporto dei Carabinieri NAS, con le Regioni colpite dal terremoto e gli Istituti Zooprofilattici Sperimentali (IZS) di Umbria e Marche, Lazio e Toscana e Abruzzo e Molise ha istituito un Coordinamento Tecnico Interregionale (CTI), presso la Sezione di Rieti dell’IZS Lazio e Toscana per le emergenze sanitarie conseguenti al sisma. Terminata la fase più stringente di ricerca e soccorso, l’assistenza alla popolazione rappresenta ora la priorità assoluta.
A questa sono legati indissolubilmente anche gli aspetti che riguardano la salute degli animali, siano essi d’allevamento o da compagnia, e la sicurezza alimentare.

Al CTI, che opera nell'ambito delle attività della Dicomac-Direzione di Comando e Controllo, sono affidate le operazioni di coordinamento interregionale delle emergenze, in stretto rapporto con i servizi territoriali di prossimità già attivati.

Oltre a fronteggiare l’emergenza, l’intervento coordinato di Ministero, Regioni e Istituti Zooprofilattici rappresenta un supporto decisivo per le imprese zootecniche e agroalimentari della zona affinché il loro lavoro possa ripartire nel più breve tempo possibile, rilanciando l’economia dei territori e restituendo fiducia alle popolazioni e ai lavoratori colpiti dalla tragedia.

Presso l’IZS di Teramo, Centro di referenza nazionale per le emergenze non epidemiche, è attivo l’HELP DESK a cui i cittadini possono rivolgersi per le questioni relative alla sicurezza alimentare e alla sanità pubblica veterinaria, comprese le segnalazioni di scomparsa o ritrovamento di animali. Il servizio risponde al numero 800.082 280 da rete fissa, 0861332500 da rete mobile, tutti i giorni inclusi i festivi dalle 8 alle 20.
L’HELP DESK mette a disposizione dei cittadini anche l’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per l’invio di informazioni e materiale fotografico a supporto delle segnalazioni.

 

La Regione Lazio, in riferimento all'evento del terremoto del 24.08.2016 che ha interessato alcuni Comuni  del territorio della Provincia di Rieti, ha invitato il personale dei Servizi Veterinari delle Asl, se disponibili, ad aiutare il Servizio Veterinario di Rieti per completare i sopralluoghi presso le strutture (allevamenti, stabilimenti ecc.) che insistono nelle zone terremotate.
La scrivente Direzione ha raccolto la disponibilità di quattro Veterinari, tra cui il e il Dott. Aldo De Felici e il Dott. Aldo Volpe inserito nel Coordinamento Tecnico Interregionale (CTI) dalla Regione Lazio, che da alcuni giorni stanno operando sul territorio.
 
Direzione Area Sanità Pubblica Veterinaria.
-

Altre News di Veterinaria

Questo sito utilizza cookies